Seleziona una pagina

L’Ufficio dell’Ispettore Zootecnico (titolare Mario Muratori) appoggia l’incrocio di sostituzione della Burlina con la Bruna Alpina, decretando l’eliminazione delle razze “minori”.

La Burlina, come la Rendena, veniva così ritenuta una razza degenerata da eliminare, migliorabile solo per mezzo dell’incrocio con la Bruna Alpina.