Seleziona una pagina

Iniziano a comparire numerosi casi di idroemia all’ospedale di Feltre (forte diluizione del sangue o suo impoverimento, che si manifesta attraverso il gonfiore di arti o addome e può essere conseguente ad alcuni tipi di anemia o nefriti ma in questo caso è dovuta alla mancanza di cibo. Se si protrae nel tempo porta alla morte); al termine dell’occupazione la struttura dichiarerà di aver prestato assistenza a 50.000 idroemici, di cui 10.000 profughi provenienti dai paesi dell’area.