Seleziona una pagina

Le commissioni di tutela del patrimonio (Kunstschutzkommissionen) istituite dai Comandi tedesco e austroungarico iniziano a lavorare.

Per ospitare provvisoriamente le opere rimaste senza custodia sono individuati questi luoghi: la chiesa di Sant’Antonio e la Biblioteca comunale di Udine, i Musei civici di Belluno e di Cividale del Friuli, il Municipio di Vittorio Veneto