Seleziona una pagina

“Questo ufficio di collocamento e distribuzione operai deve rilevare che, dato il divieto della mano d’opera in confronto alla richiesta, si è costretti ad occupare […] operai all’infuori dei limiti d’età […].

 

Listen to “1917_23 aprile” on Spreaker.

I ragazzi sotto i quindici anni sono magari addetti alla custodia delle baracche, alla pulizia delle stesse, al servizio degli operai per acqua, vitto, trasporti, messaggi, i vecchi oltre i sessanta anni sono pure, secondo la resistenza articolare, addetti alla sorveglianza, o a lavori di secondaria importanza. La occupazione dei vecchi e dei ragazzi è divenuta a poco a poco cosa naturale.”